fbpx

Donne e stress da carriera: un problema da non sottovalutare

stress-da-carriera-problema-per-le-donne

INDICE

Negli ultimi decenni le donne hanno conquistato il loro meritato posto all’interno di quasi tutti i settori lavorativi. Anche se c’è ancora molta strada da percorrere, grazie all’accesso all’istruzione, alla nuova percezione di uguaglianza di genere e alla progressiva scomparsa del tradizionale modello patriarcale, non è strano vedere donne in carriera, imprenditrici e manager che occupano ruoli che in passato erano impensabili.

Proprio a causa dell’importante quota femminile presente in contesti professionali dove è richiesta leadership e un grande impegno, nonché un’accentuata immersione nel lavoro, negli ultimi anni molti studi sociologici hanno prestato attenzione al crescente fenomeno dello stress da carriera, che sembra colpire più le donne rispetto agli uomini.

In particolare le giovani imprenditrici e manager, che hanno un’età che oscilla tra i 35 e 45 anni, sembrano soffrire maggiormente di depressione dovuta al lavoro, ansia ed esaurimento. Come mai accade questo?

La prima risposta dev’essere cercata nel retaggio culturale. Molte società occidentali sono ancora molto legate ad un pensiero comune che vede la donna come custode della casa e della famiglia. Ufficialmente è una mentalità superata ma quante donne ancora devono cercare di conciliare una faticosa gestione familiare, fatta di figli, ordine della casa e cura di tutti gli aspetti casalinghi, con un impegno lavorativo gratificante ma duro? Troppe.

L’accumulo di fatica causa a lungo andare stati di turbamento e infelicità. Lo stress da carriera è un problema che non si deve sottovalutare e che è necessario affrontare per tempo.

Ti senti distrutta a fine giornata e non riesci ad affrontare la tua quotidianità con ottimismo? Segui la sessione gratuita per gestire lo stress!

" Depressione: eccesso di passato. Stress: eccesso di presente. Ansia: eccesso di futuro."

Stress Coach

DONNE, STRESS DA CARRIERA E FELICITA’

Secondo un rilevamento della General Society Survey, le donne non solo sono statisticamente più infelici degli uomini, ma seguono una curva di depressione che negli anni sta peggiorando. È un paradosso pensare che 30 anni fa, quando non c’era questa attenzione professionale e sociale verso il genere femminile, il gentil sesso era più sereno e ottimista. Cosa è andato storto?

Certo, oggi una giovane ha aspettative professionali molto diverse rispetto al passato. Può puntare a realizzare sogni di carriera notevoli ma laboriosi, e risiede proprio in quest’ultimo aggettivo il problema. Se la società che offre maggiori opportunità al genere femminile trascura tutta una serie di servizi di supporto alla famiglia, e se la stessa famiglia non distribuisce equamente il carico domestico per via di un’abitudine che fatica a scomparire, è normale che una donna prima o poi perda il controllo della sua vita privata e professionale. Chi metti veramente al primo posto: lavoro o famiglia?

Come fare, allora, a gestire lo stress da carriera e ritrovare la serenità perduta? Continua a leggere l’articolo e scoprilo.

PROGRAMMARE IL PROPRIO TEMPO

Il primo consiglio per evitare lo stress da carriera è quello di pianificare la propria giornata. L’ordine e l’organizzazione aiutano a risparmiare del tempo e ti permettono di dedicare il giusto ad ogni attività. Avere uno schema mentale ti salverà dall’arrivare ancora carica di lavoro alla sera, permettendoti di ritagliare per ogni operazione un preciso periodo. Usando questo metodo svolgerai tutto in maniera più veloce e, giunta al termine, ti sentirai meno appesantita e nervosa.

Leggi anche: 6 suggerimenti utili per aiutare il partner stressato

stress da lavoro indicatori e segnali

ELIMINARE LE DISTRAZIONI

È difficile non distrarsi con tutti i device che hai sempre con te al lavoro e a casa. Le news, i social network, i gossip, gli e-commerce, gli elementi che catturano l’attenzione sono veramente molti. Ti sembrerà innocuo prenderti qualche minuto di pausa ogni tanto per mettere un “like” a quella foto o commentare quel post, ma quando questi break diventano troppi, si rischia di rendere meno e completare il proprio lavoro con più lentezza e fatica.

Conviene piuttosto stringere i denti e finire la propria attività, anche se noiosa, perché senza distrazioni si sarà più efficienti e concentrati. Potrai dedicarti allo svago nel momento dedicato ad esso e vedrai che così risolverai molti problemi di stress.

Potrebbe interessarti anche: 7 modi per gestire i problemi della vita

DECIDERE UN LIMITE DI TEMPO DA DEDICARE AL LAVORO

Quando si lavora sapendo che si ha molto tempo a disposizione, si tende a sprecarlo. Per questo è utile stabilire un limite al tuo lavoro. Infatti, anche se può sembrare il contrario, avere tanto tempo per completare un attività e conseguentemente procrastinare, affatica di più e comporta solamente un maggiore stress. Avendo invece a mente un periodo limite per ogni operazione, non solo sarai più veloce e produttiva, ma anche più gratificata dal tuo lavoro.

Vai alla sezione: liberi professionisti stressati

" Lo stress si ha non quando ci si dedica al proprio lavoro, ma quando il lavoro si dedica a noi. "

Gerhard Uhlenbruck

PRENDERSI CURA DEL PROPRIO FISICO  E DELLA PROPRIA MENTE

La carriera è importante ma non significa tutto. Non puoi perdere salute e benessere per perseguire qualcosa che, a lungo andare, ti porterà soltanto danno. Bisogna essere equilibrati in tutti gli aspetti della propria vita ed è fondamentale pensare alla cura di sé, conciliare lavoro e famiglia. Non dedicarti continuamente a impegni extra-lavorativi e ritagliati dei momenti ben precisi per il tuo svago.

Divertirti non è un peccato e te lo meriti. Inoltre la tua serenità influirà positivamente sulla tua performance a lavoro.

Lo stress da carriera è una problematica che affligge molte donne. Se ti rendi conto che la tua vita sfugge al tuo controllo, corri ai ripari e, se la situazione ti sembra grave, prova a chiedere il supporto di un terapeuta. Se invece, leggendo questo articolo, ti sei resa conto che le tue abitudini possono portarti ad affaticarti eccessivamente, segui i consigli appena elencati, e vedrai che la tua quotidianità migliorerà.

L’ansia è una costante nella tua vita? Scarica gratis l’e-book per ritrovare la serenità e liberati per sempre dello stress!

Buona vita!

stress lavoro correlato cos'è e come si presenta

Scopri i miei servizi di coaching per eliminare le cause dello stress, equilibrare lavoro e vita privata e combattere la rabbia.

Se hai consigli o suggerimenti per migliorare ancora di più il valore dei contenuti che questo Blog dona ai lettori, scrivimi sarò ben felice di leggere il tuo feedback.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi approfondire altri argomenti, scrivimi a info@stresscoach.it o sulla mia pagina Facebook. Per me sarà un piacere approfondire gli argomenti che ti possono aiutare ad essere più produttivo e ridurre il tuo stress.

La scrittura di questo articolo ha richiesto un lavoro di molte ore, se ritieni che possa essere utile a qualcuno condividilo sui tuoi canali social.

FONTI E LETTERATURA SCIENTIFICA

  • Explaining employees’ health care costs: A prospective examination of stressful job demands, personal control, and physiological reactivity.

  • Effects of Stressful Job Demands and Control on Physiological and Attitudinal Outcomes in a Hospital Setting

  • An Introduction to Work and Organizational Psychology: An International

  • Leisure as a coping resource: A test of the job demand-control-support model

  • The Job Stress Survey: Measuring Gender Differences in Occupational Stress

  • Theories of occupational stress.

I MIGLIORI LIBRI SULLA GESTIONE DELLO STRESS

Digita sull’immagine per maggiori informazioni, dettagli e recensioni.

Categorie

Informazioni sull' autore

Ciao, sono Matteo Rocca, Life Coach con circa 20 anni di esperienza.

Sono associato ICF International Coach Federation, la più grande associazione di Coach al mondo, con credenziale ACC (Accredited Certified Coach). Sono laureato in Economia e Commercio e in Scienze Motorie, e sono Personal Trainer FIF.

Da sempre appassionato di stress e di crescita personale, ora aiuto le persone ad eliminare lo stress mentale grazie a nuove tecniche, metodologie (con solide basi scientifiche). Per chi desidera organizzo percorsi di coaching personalizzati per combattere lo stress, gestire la rabbia ed equilibrare vita e lavoro.