fbpx

Consigli utili per convivere con persone stressate

consigli-utili-per-convivere-con-persone-stressate
Il Coaching e il Time Management

INDICE

Persone stressate: come relazionarsi? La tensione si trasmette, è contagiosa: la ricerca ha dimostrato che convivere con un partner che vive un periodo difficile accresce anche lo stress dell'altra metà .

A nessuno piace affrontare il relazionarsi con persone stressate. La situazione è ancora peggiore quando non puoi evitare il contatto con queste persone: in questi casi la tensione può essere contagiosa come un raffreddore.

Come correre ai ripari se non puoi fare diversamente dal convivere con persone stressate? Devi accettare questo fatto, è qualcosa che non puoi cambiare. In questo articolo trovi alcuni consigli utili per una convivenza più serena e collaborativa.

IL RISCHIO DI VIVERE CON PERSONE STRESSATE

Le ricerche condotte dagli scienziati del Hotchkiss Brain Institute della Cumming School of Medicine dell’Università di Calgary aiutano a far luce su come si verifica il contagio da stress da convivenza tra due persone.

Studiando come lo stress influisce sulle coppie di topi, e in seguito rimuovendo un topo dalla coppia ed esponendolo a uno stress lieve prima di restituirlo all’altro topo, hanno scoperto che il topo stressato ha trasmesso la sua agitazione al partner. La prova? Gli scienziati hanno esaminato il cervello di entrambi i topi, osservando in particolare i neuroni responsabili del controllo del modo in cui il cervello risponde allo stress. Hanno scoperto che i cambiamenti  erano identici in entrambi i topi, quello originariamente stressato e quello inizialmente non direttamente esposto allo stress. È interessante notare che, solo nei topi femmine, gli effetti residui dello stress si sono dimezzati in seguito all’interazione sociale con il topo non stressato.

Un altro studio dell’Università della Columbia Britannica ha trovato una connessione tra l’esaurimento professionale (burnout) degli insegnanti e livelli elevati di cortisolo (un indicatore biologico di stress) nei loro studenti. Questa situazione si è verificata nelle aule in cui gli insegnanti hanno sperimentato un maggiore esaurimento emotivo. I ricercatori dello studio hanno affermato che una classe stressata è un problema serio e contemporaneamente causa di problemi di apprendimento e di salute mentale.

Per questi motivi devi stare attento. Pensando a ciò che puoi fare per combattere gli effetti di questo “contagio emotivo”, qui sotto trovi alcuni utili consigli per affrontare e gestire lo stress passivo.

RAFFORZARE LA TUA RESILIENZA

Quando sei più resiliente, sei più in grado di resistere agli effetti degli stimoli negativi. Il modo in cui si costruisce la resilienza è un approccio personale che perfezioni nel tempo. Per rafforzare la tua resilienza:

  • coltiva le tue relazioni per avere una vita sociale soddisfacente;

  • impara a riformulare le esperienze negative;

  • pratica l’ottimismo;

  • condividi successi e problemi con i tuoi amici;

  • migliora i tuoi punti di forza per raggiungere i tuoi obiettivi;

  • mantieni un equilibrio tra lavoro e vita privata;

  • costruisci e mantieni una sana routine quotidiana.

RELAZIONI STRESSANTI Articoli correlati

EVITA, PREVIENI O ALLONTANATI DA SITUAZIONI TROPPO NEGATIVE

Potresti essere troppo vicino a persone stressate per riuscire a gestire con successo il vostro rapporto. In questo caso, se puoi, evita la frequentazione, riduci il tempo che passi insieme, crea fisicamente una certa distanza tra te e la fonte dello stress passivo. Previeni o allontanati, fai in modo da non essere esposto a lungo tempo, o più del necessario alla situazione stressante. In questo modo, ti concedi il tempo per scaricare le tensioni e lo spazio mentale per cambiare prospettiva rispetto alla questione e non farti prendere dal caos e dalle turbolenze.

stress-sintomi-e-conseguenze, distress

DEDICA TEMPO AL TUO BENESSERE

Prendi in considerazione bagni caldi, saune, massaggi rilassanti con oli essenziali per combattere il malumore che viene da un’altra persona molto provata. Questi oli essenziali stimolano gli ormoni del benessere personale, aiutano a scaricare le tensioni accumulate e promuovono un sonno migliore.

EVITA DI VOLER RISOLVERE SEMPRE I PROBLEMI DEGLI ALTRI

È importante riconoscere che i problemi del partner, familiare, amico, capo o collega non sono i tuoi problemi. Pertanto, evita la tendenza di voler necessariamente risolvere da solo i problemi degli altri. Non prenderti carico di ciò che non ti compete e non sostituirti nelle responsabilità. Piuttosto di voler essere “il salvatore della patria” puoi:

  • ascoltarli e accettare il loro sfogo;

  • supportarli emotivamente;

  • condividere pensieri;

  • dare suggerimenti o spunti di riflessione da far loro valutare

  • sostenerli nella loro autonomia.

gli effetti dello stress sul cervello e sull'organismo, 12 sintomi deleteri dello stress

SEI STRESSATA: FAI ESERCIZIO FISICO

Basta mezz’ora al giorno! Questo è molto facile da fare, non ci sono scuse. L’esercizio fisico migliora in modo naturale l’umore. Questo è il modo migliore per affrontare e gestire le tensioni contagiose. Ci sono molte opzioni tra cui scegliere: una semplice camminata all’aperto, esercizi aerobici, corsa, palestra, spinning, cyclette, lezioni di danza, yoga, va benissimo anche il giardinaggio o le faccende di casa.

ASCOLTA REGOLARMENTE LA MUSICA

Un’ottima distrazione dalle tensioni “contagiate” è la musica. Puoi usare le cuffie o ascoltarla in auto, in doccia, a casa, sul divano. Puoi usare lo smartphone, la TV, il PC, una radio. Se ti va canta! Ascoltare la musica (e cantare) è importante per bloccare letteralmente le tensioni e ripristinare un senso di calma e benessere. Questo è particolarmente vero per la musica classica con ritmo lento, può rallentare il battito cardiaco, abbassare la pressione sanguigna e ridurre i livelli di ormoni dello stress nel corpo. Creare questa abitudine, una routine mattiniera magari, aggiunge qualità alla propria vita.

COSTRUISCI UN ATTEGGIAMENTO DI GRATITUDINE

Un altro metodo altamente consigliato, per affrontare lo stress passivo, è praticare la gratitudine. I ricercatori del Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences hanno scoperto che i partecipanti sottoposti a stress sociale dopo l’allenamento nella meditazione di consapevolezza associata a un esercizio incentrato sulle competenze socio-affettive (tra cui gratitudine e compassione) hanno mostrato livelli significativamente ridotti di cortisolo, l’ormone dello stress. Come puoi applicarlo nella tua vita quotidianamente? Pensa a tutte le persone o cose belle che ti circondano per le quali sei grato. Rifletti su quanto sei fortunato a: essere libero, poter decidere, poter mangiare quando vuoi, dormire ogni notte, vivere in pace, avere amici, essere sostenuto, avere figli, poter apprendere, migliorarti. Questo atteggiamento aiuta a cambiare la tua prospettiva sulla tua vita, da una decisamente negativa a una visione positiva, che scalda l’animo.

ALLEGGERISCI IL CARICO DI LAVORO (ED EMOTIVO)

Pensa: hai troppi obiettivi, troppi progetti? Probabilmente, se sei coinvolto in una situazione in cui sei costantemente in contatto con un’altra persona “sovraccarica”, hai detto di sì a più di quanto tu possa ragionevolmente gestire. Non c’è da stupirsi se assorbi gli effetti del suo stress e noti le conseguenze fisiche ed emotive. Un modo utile per superare l’impegno eccessivo è quello di alleggerire il carico professionale. Riduci le opzioni e semplifica la tua vita. Esercitati a razionalizzare e mettere in priorità l’elenco delle attività quotidiane, in modo da avere più tempo per fare ciò che più ti piace, qualunque sia l’attività.

Guarda anche: quanto sei stressato? Scoprilo con questo semplice e completamente gratuito Stress Test

" Il tempo non va misurato in ore e minuti, ma in trasformazioni. "

Fabrizio Caramagna

SPUNTI DI RIFLESSIONE

Quali sono le persone che ritieni stressate intorno a te?

Conosci le fonti della loro inquietudine? E del tuo?

Quali tecniche conosci per scaricare le tensioni?

AZIONE AZIONE AZIONE

Condividi le tue emozioni con una persona che porta stress nella tua vita.

Fai un programma settimanale di attività fisica.

Ascolta regolarmente la tua musica preferita

Buona vita!

E tu? Quanto sei stressato? Scoprilo andando alla sezione Stress Test

Scarica il mio eBook Vivere senza stress nocivo

Scopri i miei servizi di coaching per eliminare le cause dello stress, equilibrare lavoro e vita privata e combattere la rabbia.

Se hai consigli o suggerimenti per migliorare ancora di più il valore dei contenuti che questo Blog dona ai lettori, scrivimi sarò ben felice di leggere il tuo feedback.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi approfondire altri argomenti, scrivimi a info@stresscoach.it o sulla mia pagina Facebook. Per me sarà un piacere approfondire gli argomenti che ti possono aiutare ad essere più produttivo e ridurre il tuo stress.

La scrittura di questo articolo ha richiesto un lavoro di molte ore, se ritieni che possa essere utile a qualcuno condividilo sui tuoi canali social.

FONTI E LETTERATURA SCIENTIFICA

  • Mechanisms of Physical and Emotional Stress

  • Parenting Stress

  • A Structural Modeling Approach to the Understanding of Parenting Stress

  • Parenting stress and marital relationship as determinants of mothers’ and fathers’ parenting

  • Postpartum Partner Support, Demand-Withdraw Communication, and Maternal Stress

I MIGLIORI LIBRI SULLA GESTIONE DELLO STRESS

Digita sull’immagine per maggiori informazioni, dettagli e recensioni.

Categorie

Informazioni sull' autore

Ciao, sono Matteo Rocca, Life Coach con circa 20 anni di esperienza.

Sono associato ICF International Coach Federation, la più grande associazione di Coach al mondo, con credenziale ACC (Accredited Certified Coach). Sono laureato in Economia e Commercio e in Scienze Motorie, e sono Personal Trainer FIF.

Da sempre appassionato di stress e di crescita personale, ora aiuto le persone ad eliminare lo stress mentale grazie a nuove tecniche, metodologie (con solide basi scientifiche). Per chi desidera organizzo percorsi di coaching personalizzati per combattere lo stress, gestire la rabbia ed equilibrare vita e lavoro.